storia.png disegnoStoria.png

Tutto ha inizio nel 2011…

Una cosa tira l'altra. Una birra, una donna, una sbronza,

un viaggio, gli amici e alla fine nasce un'idea, un progetto.

(Evito sentimentalismi,

ma alla fine te voi anche un po' bene!)

L'obiettivo è produrre la birra di Padre Marcio.

Marco Meneghin (per tutti ER PADRE) è un tipo strano,

come tutti i birrai.

Il tipo che guarda altrove mentre tutti sono rivolti dalla stessa parte,

con i piedi alle 10:10, le mani poggiate su i fianchi.

La testa rivolta in alto, leggermente inclinata a sinistra.

(Ai piedi ha sandali con calzini).

E' riconoscibile sia quando và a piedi che quando si sposta in macchina.

E' rossa, con una tenda sopra e piena di adesivi, ovunque.

E' milanese (ER PADRE), leggermente fuori Milano.

E' il nostro PADRE MASTRO BIRRAIO.

IO FAREI invece è la voce verbale con cui ci sentiamo

di descrivere Luca, Luca Parisi. Si faceva riempì il bicchierino di vino

quando aveva cinque anni. (Metà acqua e metà vino, s'intende!)

Biondo, aitante, con la barbetta (questa ce l' ha anche Padre Marcio),

Io Farei è il visionario capace di rendere possibili le cose impossibili.

E' romano e la sua casa è il bancone.

Valentina Parisi invece è la cugi di IO FAREI.

Cugina si ma quasi sempre viene scambiata per sorella, fidanzata

o addirittura per lui stesso. I colori (e il naso) li accomunano.

Lei è DONNA GIULIO la fotografica.

Colei che trucca e veste STAVIO. Mette su carta le varie ispirazioni che

concorrono alla realizzazione delle nostre birre, gli da un'aspetto.

Lei comunica. Comunica STAVIO.

Io Farei ha iniziato a fare birra con il tipo che indossa i sandali.

Idee, annusate, consigli, viaggi, speranze e la produzione inizia grazie

alla collaborazione con amici birrifici che mettono a disposizione il loro

impianto per gli STAVIO. Siamo una beerfirm attualmente, ma abbiamo

in cantiere un birrificio nostro!

Locali, beershop, festival, fiere… fino a quando Io Farei propone

l'apertura del locale STAVIO.

Il tempo passa, gli impegni sono tanti, questo spazio non va bene,

questo potrebbe andare, quello non ha la canna fumaria e quell'altro

ha il condominio sopra (chiamano subito le guardie).

Questo è bellissimo! Abbiamo bisogno di una persona competente,

professionale e possibilmente che ci metta in riga a tutti.

GABRI è Gabriella Cantone. Gabri è altrettanto riconoscibile,

come ER PADRE è capace di fermarsi

(quelle poche volte in cui si ferma)

spalancando leggermente i piedi alle 10:10,

anche quando và in motorino

i piedi escono dalla pedana. Gabri è lucana.

E' la nostra DIRETTRICE D'ORCHESTRA.

La storia non è ancora finita…

Noi continuiamo con il nostro impegno per produrre una birra sana

ed offrire un prodotto buono, uno spazio per tutti, per bere

e mangiare bene, per parlare e scambiarci, per imparare e condividere

( e per pagare i buffi!!!).